Archivio →
5 febbraio 2013
IL DIRITTO AL DOVERE
30 gennaio 2013, Auditorium La Cordata

logo_A4Viene presentato Articoloquattro, Associazione di Promozione Sociale nata per rivendicare il diritto a esercitare un dovere, quel dovere sancito dall’Articolo 4 della Costituzione.
Un’associazione che intercetterà donne e uomini overquarantenni, dalle diverse professionalità, emarginati o espulsi dal mondo del lavoro, un lavoro che non era mai stato inquadrato o garantito.
Liberi professionisti, partite IVA, artigiani, piccoli imprenditori. Persone che hanno svolto la loro professione, che vorrebbero ancora svolgerla, che non possono più farlo perché il loro lavoro si è sbriciolato, è finito, non ha più mercato. E insieme al lavoro rischia di sbriciolarsi e sparire anche la loro identità, con una serie di conseguenze anche pratiche (difficoltà finanziarie, abitative, relazionali) difficilmente visibili e percepibili, anche per il senso di disagio nel renderle pubbliche e condivisibili.

Articoloquattro, quindi, vuole intervenire nell’ intercettazione del disagio professionale, economico, abitativo e psicologico di questa grande fascia di persone e proporre idee, interventi, progetti per arrivare a una condivisione del problema ma, prima ancora, nel farlo emergere dalla palude silenziosa in cui sta affondando.

Claudio Bossi, Presidente di LA CORDATA, Impresa Sociale www.lacordata.it
Giulio Trevisani, fondatore di “Articoloquattro”
– “GENTE COME UNO”, estratto dallo spettacolo di Manuel Ferreira e Elena Lolli 
Girolamo Facchini, Responsabile dei servizi supporti attivi per il lavoro dell’Assessorato Poli­tiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca.
Andrea Di Stefano, direttore rivista VALORI
“ il contratto sociale: chiave di volta di un nuovo mercato”
Graziano Camanzi, Presidente di Overquaranta
“management e PMI insieme per crescere: il lavoro al centro”
Laura Costato, Vice Presidente di www.impresecheresistono.org
“piccoli pensando in grande”
Serena Basile, psicologa e presidente www.dentrounquadro.it;
Alessandra Tedeschi, psicologa e presidente www.buenvivir.it
“dalla competizione alla cooperazione: il nuovo ruolo dei cittadini”
Giovannangelo “Vanni” Salvemini, responsabile finanziario NEC:
“altre forme e luoghi di lavoro possibili: i laboratori urbani”
Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute
“prevenire invece di curare: un Welfare attivo e nuovo”